La panchina rossa a Rapallo, in ricordo di Gisella e Francesco, vittime di femminicidio

in: Rapallo News .

Pin It
panchina rapallo gisella (612 x 816) (201 x 269)

Inaugurata venerdì 14 aprile 2017 la panchina rossa nel parco giochi del Parco Canessa (in Corso Assereto) in memoria di Gisella e Francesco, madre e figlio, rapallesi, vittime di femminicidio e violenza domestica nel dicembre 2014.  La panchina rossa Voluta fortemente da Il Gruppo Mamme di Rapallo a Passeggio, Comune di Rapallo.
Due vittime innocenti, morte per mano del compagno di lei Alessio, che ha deciso nel pomeriggio di mercoledì 10 dicembre 2014, di uccidere la sua donna e facendo fare un volo mortale dal quinto piano al piccolo Francesco di solo 13 mesi, due morti strazianti che devono fare interrogare le coscienze delle persone. Una tragedia famigliare che ha lasciato increduli tutti, due vite portate via da una violenza assurda, che hanno lasciato sgomenti i cuori di tutti.

 

In ricordo del piccolo Francesco una poesia dedicata a Lui:

Un bimbo di nome Francesco che vola dalla terra e sale nel cielo a tempo di un battito d’ali lascia un grande vuoto nei nostri cuori, aveva solo un anno. Continuerà a vivere nei Nostri cuori a lui che gli è stato negato il tempo di vivere.
Non c’è niente di più triste che pensare che una vita sia arrivata sulla Terra e poi dopo un attimo un padre lo ha portato via con se in un lancio nel vuoto.
Ci sembra giusto allora poter dare a questo bimbo di nome Francesco la possibilità di dire, attraverso le Nostre parole “Ci sono stato anche io!”.
Proprio come un fiore sei sbocciato regalando a tutti gioia e felicità, adesso, Piccolo Angelo, veglia su di noi.

 

In ricordo di Gisella Mazzoni una poesia dedicata a Lei:

È nata una nuova stella nel cielo si chiama Gisella, ha bagliori intensi lassù, ora è una scia che ci fa luce.
Ogni volta che guarderemo il cielo pensiamo a Lei alla dolce Gisella.
Una stella che brilla solo per Noi, guardando il cielo avrai sempre la certezza che Lei ci è accanto
In un piccolo pezzo di cielo ci sei tu Gisella che splendi di luce propria ed illumini la nostra vita e il nostro cammino.
Quando di notte guarderemo la Tua stella non sembrerà di essere poi così lontani e ci sentiremo vicini e ci guiderai nel bene. D’ora in poi nel cielo brillerà il tuo nome Gisella.

Articoli interessanti
  Commenta l'articolo

Registrati per commentare e per entrare nella community di Rapallotoday. Potrai inserire immagini, video, partecipare alle discussioni nei vari gruppi o crearli e inviare messaggi privati agli altri utenti registrati. Se sei già registrato, effettua il login per usare il tuo nickname.

Inviami un Email quando qualcuno risponde al mio commento

 

Links utili
Video più visti
Fotogallery più viste